Applicazioni industriali

La tecnologia “flameless” ISOTHERM Pwr® è applicabile ad una vasta gamma di settori industriali. Nel caso in cui vengano utilizzati materiali solidi, questi sono introdotti nell’impianto in una sospensione acquosa, in cui le particelle di solido hanno dimensioni dell’ordine del millimetro. In questo caso, la linea di ricevimento e di macinazione del materiale, prima dell’alimentazione all’impianto, deve essere adattata alle caratteristiche del materiale da trattare. La “personalizzazione del trattamento” viene realizzata in collaborazione con gli specifici partners industriali.

Le applicazioni industriali in cui ITEA è attualmente impegnata sono le seguenti:

  • Trattamento di rifiuti industriali provenienti da raffinerie, impianti petrolchimici e farmaceutici.

E’ stata la prima applicazione della tecnologia “flameless” ISOTHERM Pwr®, con la realizzazione del primo impianto industriale a Singapore, dedicato esclusivamente a rifiuti liquidi provenienti dall’area industriale di Jurong Island a Singapore.

  • Trattamento di terre contaminate da residui dell’industria petrolifera e petrolchimica.

Nel corso degli ultimi decenni si sono moltiplicati i depositi di residui tossici provenienti da complessi petrolchimici e più genericamente industriali. Con il passare degli anni, questi depositi hanno spesso perso i componenti più volatili e si presentano adesso come depositi di terre contaminate, normalmente molto eterogenee, di potere calorifico variabile. Di difficile e costoso trattamento con tecnologie tradizionali, questi materiali possono essere trattati senza particolari problemi col processo ISOTHERM Pwr®. Questa applicazione è stata sviluppata da ITEA in collaborazione con uno dei maggiori players mondiali del settore.

  • Trattamento di rifiuti solidi urbani.

L’acronimo RSU (Rifiuti Solidi Urbani) copre una vasta gamma di materiali con differenti caratteristiche, che dipendono delle tipologie di raccolta e di smaltimento degli stessi. Per la sua flessibilità intrinseca, il processo ISOTHERM Pwr® è particolarmente adatto ad inserirsi all’interno della struttura di raccolta e smaltimento rifiuti esistente in uno specifico territorio per sopperire a problematiche non risolte, dall’ utilizzo come fine ciclo di materiali residuali non trattabili altrimenti, all’utilizzo diretto di materiale indifferenziato come alternativa alle discariche.

  • Trattamento di frazioni pesanti di petrolio e, più in generale, di frazioni dell’industria petrolifera.

Comprende varie applicazioni industriali, sviluppate in collaborazione con uno dei maggiori players internazionali del settore.

  • Combustione del carbone per la produzione di energia elettrica “zero emissioni”.

Per le prime tre applicazioni qui sopra elencate, la taglia standard dell’impianto ISOTHERM Pwr® (15 MWt) si è dimostrata adeguata alle attuali richieste del mercato, mentre le applicazioni nel mondo del petrolio e del carbone richiedono taglie superiori e quindi l’impianto va dimensionato in funzione delle specifiche necessità.